F.A.P.

Il FAP (acronimo di filtro antiparticolato) è un dispositivo creato per abbattere le emissioni inquinanti del particolato (PM10) prodotto dai motori diesel (ma anche in minima parte dai motori a benzina e da qualunque combustione tipo un incendio o, anche, da un vulcano ecc.).

Il DPF è un nuovo sistema antiparticolato.

imagesSi tratta sempre di un filtro, ma funziona senza additivare il gasolio con la cerina, puntando sempre sulle post iniezioni di gasolio, cioè iniezioni che avvengono dopo  la fase normale di combustione, in modo da innalzare la temperatura dei gas di scarico fino al punto di “bruciare” il particolato. Purtroppo questo significa incamerarlo per poi espellerlo fuori città con grandi fumate nere, segno evidente della fase di rigenerazione. Il filtro da spesso dei problemi in quanto tende ad intasarsi, causa sostituzioni  olio motore più frequenti e aumenta sensibilmente i consumi, riducendo le  prestazioni.

Esistono diverse soluzioni a questi problemi, ecco le due più diffuse:

1) Eliminare il Filtro FAP  

images (1)Questo nuovo servizio è molto utile e può essere applicato a quasi tutte le marche d’auto,  viene eseguito disabilitando il sistema di gestione e controllo modificando direttamente il software presente all’interno della centralina elettronica e apportando alcune modifiche meccaniche al veicolo stesso.    E’ bene precisare che questo tipo di intervento può essere fatto su veicoli ad uso da competizione o sportivo. Per avere informazioni più precise chiamaci al n. 0376.76216 oppure contattaci qui

 

 

I vantaggi nella rimozione  dei filtri FAP e DPF sono i seguenti:

  • Riduzione della frequenza di cambio olio (vengono eliminate le post iniezioni di gasolio. Di coseguenza, non ci sarà più gasolio che va a finire nell’olio motore, innalzandone il livello e costringendo la centralina motore a ordinare il cambio olio)
  • Notevole riduzione del consumo di olio, filtri e gasolio (per gli stessi motivi esposti sopra)
  • Prestazioni dell’auto più elevate (e’ come togliere un “tappo” dal tubo di scarico)
  • Abbassamento dell’intasamento, maggiore durata del motore

In fondo alla pagina trovi un video che mostra il processo di eliminazione del filtro antiparticolato. In alcuni casi, per risparmiare denaro, si opta per la foratura del materiale poroso all’interno del filtro. In quest’ultimo modo, non è necessario acquistare il tubo sostitutivo del filtro. Per avere informazioni più precise chiamaci al n. 0376.76216 oppure contattaci qui

 

2) Pulire il filtro FAP:  

pulizia filtro fapPer effettuare questa pulizia vengono utilizzati dei forni specifici o agenti chimici.

Questi procedimenti consentono di bruciare parte del particolato e allo stesso tempo bruciare il materiale incombusto presente all’interno del filtro es. OLIO, CERINA  ecc.  cosicché da slegare le particelle e staccarle dalle pareti.  Successivamente con un alto strumento viene iniettata aria compressa ad elevata pressione nel senso opposto a quello della fuoriuscita del gas di scarico per far fuoriuscire tutto il particolato contenuto nel filtro, viene infine misurata la contropressione del filtro parametro  che ne garantisce la totale pulizia.Per avere informazioni più precise chiamaci al n. 0376.76216 oppure contattaci qui.

Di seguito alcuni filamati che mostrano un intervento di pulizia ed un intervento di rimozione del filtro.

Pulizia con prodotto Specifico:
 

 

Rimozione:

dollamoniF.A.P.